tamassociati news

CONCORSO NAZIONALE “LA PROGETTAZIONE PARTECIPATA DELLO SPAZIO PUBBLICO” 2011

la giuria del Concorso “La progettazione partecipata dello spazio pubblico” ha conferito il 1° Premio della sezione “Città storica” al progetto: Stai e vai, spazi pubblici e mobilità a Pellestrina

Il concorso è stato promosso dall’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica, dall’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, dalla Facoltà di Architettura di Roma Tre, e da “Il giornale dell’Architettura”, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti e la Casa dell’Architettura di Roma nell’ambito della 1° Biennale dello spazio pubblico.

Il concorso era rivolto a progettisti che si sono distinti nella progettazione di spazi pubblici utilizzando metodi di coinvolgimento dei cittadini e degli stakeholders locali. Studio tamassociati e Laboratorio l’Ombrello hanno partecipato con il Piano Generale partecipato degli spazi pubblici nell’Isola di Pellestrina, promosso e sviluppato da INSULA, dalla Municipalità Lido – Pellestrina e dall’Amministrazione Comunale.

Nelle motivazioni della giuria si legge: “La giuria ha ritenuto di premiare il progetto di uno spazio pubblico inteso come successione di luoghi, progettati con un metodo di agopuntura urbana che genera piazze, parchi, percorsi pedonali e ciclabili, strade e parcheggi, ad uso di cittadini di diversa età e genere, favorendo molteplicità e integrazione sociale. (…) si è ritenuto di particolare qualità il metodo partecipativo adottato che è riuscito a coniugare elementi identitari e sviluppo socioeconomico”.

Nella relazione che abbiamo presentato per partecipare al concorso, avevamo riportato, insieme all’intervento di Gusso e Sprocati, anche il testo che tu avevi preparato per la piccola pubblicazione “Stai e vai. Spazi pubblici e mobilità a Pellestrina”.
Quindi devo ringraziarti per questo successo!

Per ulteriori informazioni:
http://www.biennalespaziopubblico.it/partecipazione/progettazione-partecipata/

Advertisements

About tamassociati

architettura e comunicazione per il sociale

Information

This entry was posted on May 19, 2011 by in awards, news.
%d bloggers like this: